DETERMINAZIONE DEL MARGINE DI CONTRIBUZIONE (MDC) E DEL FATTURATO DI PAREGGIO

Quest’anno più che mai l’imprenditore deve essere aiutato a capire come difendere la sua azienda dalla crisi che si sta abbattendo sul sistema economico italiano e mondiale.

Cosa far dunque? Il primo passo e conoscere ed implementare in azienda tutti quelli strumenti necessari a capire se le azioni poste in essere dall’imprenditore creano o meno valore, e cosa fare per evolversi. Certo è che quello che si faceva ieri non va più bene.

 

 

Non tutte le imprese, soprattutto le piccole dispongono di ERP ossia software dedicati al controllo di gestione in grado di segnalare eventuali diseconomie o disfunzioni dell’impresa, si viaggia a vista, basandosi sui risultati degli anni passati e sperando in periodo migliori.

Occorre dunque che l’imprenditore sia formato e informato su come misurare la performance aziendale, e soprattutto sia a conoscenza della cause effetto dei risultati aziendali. (Es. pensavo di aumentare il fatturato quest’anno, ma non è andata cosi …causa: non ho fatto nuove azioni commerciali. Effetto: il fatturato non è aumentato.)

Essere in grado di misurare le aree aziendali è fondamentale per implementare la strategia aziendale in grado di far ottenere risultati positivi. Ecco perché e necessario implementare un controllo interno aziendale.  Che misuri non solo gli aspetti quantitativi ma anche quelli qualitativi.

Tornando agli strumenti di controllo aziendale, nell’ultimo nostro intervento abbiamo parlato dell’importanza del rendiconto finanziario che serve a darci informazioni sull’utilizzo delle risorse aziendali.

In questo articolo parliamo dell’importanza del margine di contribuzione.

Il miglioramento della redditività aziendale non può avere come unica soluzione l’aumento del fatturato ma deve guardare alla marginalità che quel fatturato produce.

Quindi la prima cosa che dobbiamo conoscere della ns azienda è il margine di contribuzione, e quindi la capacità della azienda di coprire i costi fissi o costi di struttura.

Sapere oggi, quanto devo fatturare per coprire tutti i costi sembra un banalità, ma è un’informazione fondamentale per qualsiasi impresa. Da questa informazione parte la strategia d’impresa

Il margine di contribuzione è la differenza tra il ricavo di produzione è il costo diretto VARIABILE che serve a generare la produzione.

 

             RICAVI TOTALI

  • COSTI VARIABILI TOTALI

       =    MARGINE DI CONTRIBUZIONE (MDC)

PERCHE’ L’AZIENDA SIA EFFICIENTE E CIOE’ GENERI REDDITTO E LIQUIDITA’ OCCORRE CHE IL MDC:

  • SEMPRE > 0
  • >= COSTI FISSI

CONOSCERE IL   MARGINE DI CONTRIBUZIONEPERCENTUALE CI PERMETTE DI DETERMINARE QUAL’E’ IL FATTURATO DI BREACK EVEN (B.E)

Formula

Ricavi totali (RT) - Costi totali (CT)=0

RT = CT

RT= Costi Variabili (CV)+ Costi Fissi (CF)

RT – CV= CF

RT-CV=MDC=Costi Fissi

MDC=CF/Fatturato Totale= % di incidenza MDC

CF/% di incidenza MDC=Fatturato di Break Even

Di seguito si riportano alcuni esempi di costi fissi e variabili

 

Costi fissi

I costi fissi rappresentano quei costi che esistono a prescindere dalla attività produttiva/commerciale dell’impresa ossia che esistono solo per il fatto che l’azienda ogni giorno apre.

Tra i costi fissi si annoverano, ad esempio:

  • canone di affitto
  • stipendi di dipendenti assunti a tempo indeterminato
  • premi assicurativi
  • rate di leasing
  • interessi
  • ammortamenti

 

Costi variabili

L’importo di tali costi dipende dalla quantità prodotta o venduta. I costi variabili sono mutevoli e basati sulle prestazioni. Tra i costi variabili si annoverano, ad esempio:

  • consumo di materiale
  • costi di energia
  • costi di porto e trasporto
  • costi per i lavoratori a contratto
  • retribuzioni a cottimo

 

il Margine di contribuzione come sopra determinato è quello generale dell’impresa, maggiori informazioni potremmo averle calcolando il MDC unitario per singolo prodotto o per commessa in quanto ci permette di capire se tutti i tipi di prodotti o commesse che realizziamo partecipano alla copertura dei costi fissi.

 

Vuoi provare a determinare il margine di contribuzione per la tua azienda?

 

Allora clicca sull'immagine qui sotto, scaricherai un file excel dove potrai inserire tutti i tuoi dati nei diversi campi!

 

 

 

 

Per qualsiasi informazione, domanda o curiosità relativa a questi incentivi, puoi contattarci nei seguenti modi:

🏡Via Gaudenzi 9, Bergamo
✉Sezione Contatti del sito
☎ 035 224114
 
Se invece vuoi essere sempre aggiornato su tutti i decreti e le novità offerte dal governo per sostenere le aziende a causa del Covid-19, accedi ora al nostro gruppo Facebook!
 
 Oltre 100 imprenditori e liberi professionisti si sono iscritti, fallo anche tu!
 
Quotidianamente pubblichiamo news, consigli e strategie sul mondo della finanza d’impresa.
 
Il tutto spiegato in modo semplice e comprensibile da chiunque.
 

ISCRIVITI➡️https://www.facebook.com/groups/castelliassociati/

 

CONTATTI

Via Giuseppe Gaudenzi, 9 24128 Bergamo BG

035 224114 info@castellidominus.com
© Copyright 2024 Castelli & Associati srl P.IVA: 03803750169